WD TV Live IPTV v3 Plugin


Italy Italian English English Русский

    Questo plugin permette di vedere IPTV (canali TV via Internet) su WD TV Live. Questo plug-in UMSP è basato su un firmware altenativo a quello originale WD TV Live (Part Number): WDBAAP0000NBK-…; WDBAAN0000NBK-….


    Il firmware WDLXTV di B-RAD può essere scaricato qui. Io raccomando per una normale funzionalità del plugin un firmware 1.02.21-WDLXTV-Live-0.4.7.3 (qui) che è l’ultima versione ufficiale pubblicata (2018) con supporto WDTVExt. C’è una nuova versione disponibile qui o qui (non raccomandata) della serie 0.5.2.2 (1.02.21-WDLXTV-Live-0.5.2.2 e 1.05.04-WDLXTV-0.5.2.2).

    ATTENZIONE !!! Se nel 2019 sono scomparsi i plug-in da UMSP (firmware 1.02.21-0.4.7.3) - imposta l'ora su WD (servizio NTP).
WDLXTV Configuration -> Main -> System:
NTP - on
TIMEZONE - UTC-2 (o il tuo fuso orario secondo le regole)
NTPSERVER - ntp.ubuntu.com
NTP_DELAY - 5
IPUP - on

Save and Reboot WD

    (Nuovo: Aprile 2014) Da ora potete utilizzare questo plugin su WD TV Live Streaming(Part Number): WDBGXT0000NBK, WDBHG70000NBK. Specialmente adattato per questo plugin IPTV SMP, attivato e configurato come IPTVv3. Allo stesso tempo si può usare il player firmware 02.01.86-EXT3_Palace_Stock_Plus. Per maggiori informazioni circa l’installazione del nuovo firmware leggete questo.

    (Nuovo: Novembre 2014) Da ora potete utilizzare questo plugin anche su WD TV Live Gen4 (Part Number): WDBYMN0000NBK, WDBPUF0000NBK. Specialmente adattato per questo plugin IPTV SMP, attivato e configurato come IPTVv3. Allo stesso tempo si può usare il player firmware 1.01.30-EXT3_Liverpool_Plus. Per maggiori informazioni circa l’installazione del nuovo firmware leggete questo.


    Per ora il plugin è focalizzato sul mostrare i canali provenienti dal vostro provider codificati in mpeg2 su protocolli udp o http. I canali codificati in mpeg4/h264 sono anche supportati (ma non ottimizzati), c’è anche la possibilità di riprodurre rtmp, rtmpe, m3u8.

    Il video mostra un esempio di funzionalità del plugin IPTVv3:

    Il video aggiornato. Dimostrazione di opportunità di plugin IPTVv3.

    Brevemente l’installazione, la regolazione, l’uso: playlist.m3u (possono essere più di una) devono essere collocate nella root di una flash drive o condvise in una cartella root o /conf. La playlist deve essere in codifica UTF-8 e le posizioni con:  #EXTINF:-1 o #EXTINF:-1 mpeg4 o #EXTINF:-1 mpeg2. #EXTINF:0 è utilizzato in rari casi - si prega di leggere qui di seguito. (Ad ogni modo se avete #EXTINF: 0 nella vostra playlist è possibile modificare immediatamente #EXTINF: -1 - altrimenti probabilmente il canale non funzionerà.) La vostra playlist deve sembrare simile all’esempio di seguito:

#EXTINF:-1, nome del canale
http://link..

Riavvia, attivare il plug-in IPTVv3 (IPTVSMP) nell'interfaccia web, salvare le impostazioni premendo il pulsante "Save" nella parte inferiore. Riavviare nuovamente. Su WD seguire per Video-> Server Multimediale-> UMSP-> IPTV v3. Il palinsesto sull'inserimento raccomandato è causato dal pulsante di controllo "Eject" a distanza. La programmazione appare naturalmente solo là dove il nome del canale è conforme secondo la lista dei plugin di conformità - e il logo esiste – ed esiste un programma (Solo per i canali Russi). Per finire il lavoro con il plug-in è auspicabile (ma non necessario) selezionare l'ultimo elemento della playlist "Eject plug-in".

E ora…

   Descrizione Completa

    Installazione: Per utilizzare il plug-in è necessario il file playlist.m3u. Da usare drive USB-flash o USB disco rigido collegato ad una porta USB libera del WDTV Live. E’ necessario che WDTV Live sia collegato alla rete (al router) tramite cavo o Wi-Fi (la prima è più affidabile).

    Esempio di contenuti playlist.m3u secondo lo standard m3u:

#EXTM3U
#EXTINF:-1,ICTV Channel
udp://@238.0.0.5:1234
#EXTINF:-1, Canale 2
http://108.55.55.32/udp/238.0.0.10:1234
#EXTINF:-1 mpeg2,Canale 5
http://108.55.55.32/udp/238.0.0.5:1234
#EXTINF:-1,Channel 5
http://108.55.55.32/1.m3u8

    Il contenuto si riempirà in base ai dati di cui si usufruisce. Codifica per il file playlist.m3u: UTF-8 (se ci sarà un altro I nomi dei canali non verranno visualizzati correttamente). playlistsample.m3u file allegato per esempio, che basta aprirlo per la modifica con un editor che supporta la codifica UTF-8 e aggiungere i dati (copia e incolla) dalla playlist fornita dal provider. È anche possibile utilizzare una playlist fornita dall'ISP se corrisponde all'esempio dei contenuti e ha un nome simile. La principale condizione .m3u interno, è possibile lasciare il nome fornita dal provider Internet, oppure è possibile rinominarlo.
Playlist sample qui (clic destro sulla fine url selezionare "Salva con nome ..").
Un'altra opzione, per esempio, se l'ISP cambia spesso l'elenco dei canali, è possibileimpostare un link al playlist.m3u provider. (Vedi sotto).

    Per quanto riguarda il drive USB-flash per il firmware e posizionare il plug-in è necessaria un penna USB di minimo 1-2 GB formattata con file system FAT32 (di default assegnata da un PC). È inoltre possibile utilizzare una quantità maggiore ma non ho incontrato nessun problema a riguardo.

    Così carichiamo su USB-Flash Drive la playlist.m3u. Può essere più di un elenco di riproduzione nella cartella principale del dispositivo USB, il nome della playlist si vedrà in iptvv3 plugin. Vecchio iptv.app.bin (se esiste ancora) togliere da parte.

    Impostazioni: Per impostare il plug-in è necessario andare nella sezione appropriata nell'interfaccia web di WD. Per questo sarebbe necessario conoscere l'indirizzo IP del WD TV Live che è stato assegnato nella rete per accedere alla WebGUI di WD TV Live. Se non si conosce questo indirizzo o non si ricorda, andiamo nel menu "Impostazioni" -> "Rete" e vediamo l'indirizzo IP.

    Apite il vostro browser preferito (uno tra Internet Explorer, Safari, Firefox, Opera, Chrome, ecc). Nella barra degli indirizzi del browser, digitare l’indirizzo IP del WDTV Live. E 'nella barra degli indirizzi e non nella barra di ricerca (ci sono stati casi ecco perché viene specificato). Dopo aver confermato "Start" o "Invio" se trovate il posto giusto si dovrebbe vedere un login e una password per accedere alla pagina di WebGUI.

    WDTV WebGUI User (default) : wdlxtv
    WDTV WebGUI Password (default) : wdlxtv

Рисунок Вэб-интерфейса

    Nell'interfaccia andare a "WDLXTV Config" e poi "UMSP" trovare la sezione di configurazione del nostro plug-"IPTV v3" (nella sezione 0.5.x.x è aperto – viene mostrato facendo clic sulla "doppia freccia").
Nelle versioni del firmware 0.5.x.x e per Gen3, Gen4 è necessario, prima di configurare esattamente i plug-in che ci interessano, scaricarli dal server. Per fare questo, prima andare dalla home page nella sezione Addons Manager, poi a UMSP Plugin e spuntare i plug-in che ci interessano - in particolare IPTVv3 o IPTVSMP e confermare con il tasto "Salva e Applica" in fondo alla pagina.

Рисунок настроек плугина

    Attivare "Enable IPTV v3 plug UMSP", scorrere verso il basso nella pagina epremere il pulsante Salva. Riavviare WDTV. Per 0.5.x.x ver questi passaggi possono essere ignorati perché "Enable" vienefatto nella sezione iniziale.

Descrizione dei valori personalizzabili:

((A proposito, se si sposta il cursore sopra la chiave a cui siete interessati si vedrà la traduzione russa – la codifica della pagina deve essere impostata su UTF-8 per una descrizione più dettagliata, se non è possibile, potreste vedere le lettere sbagliate))

  • iptvv3    "Enable IPTV v3 UMSP plugin"  - Default (ON) - in realtà attiva e disattiva i plugin stesso.

  • IPTVV3_LOCAL      "Uso udpxy locale (spegnere se utilizzate udpxy esterna) di default (ON)" - - Questo parametro riporta gli udpxy usati a livello locale. Quelli che trasformano i flussi UDP in http - compresi da WDTV Live. Come impostazione predefinita, questa opzione è abilitata, e se non sei un utente avanzato puoi lasciarla attiva. Se non sei un utente esperto e non sei in possesso di IPTV (quella che passa attraverso il protocollo UDP e nella playlist può essere scritta come udp: // @ .....), vale a dire se si dispone di alcun legame con i canali trovati e presentati sotto forma http: // .... allora questa opzione deve essere spenta, che non sovraccaricherà i processi in esecuzione ridondanti su WD TV live, vale a dire i due udpxy.
    Se sei un utente esperto, e ancora sul router (o server) è stato installato l’ udpxy, quindi assicurarsi che tutto ciò che avete guadagnato un secondo Landgraph udpxy patch (sulla prossima porta). In questo caso, come utente esperto, si consiglia di disabilitare udpxy locale. (Perché si utilizza proprio esterno).

  • IPTVV3_UDPXYOLD  "Old (standard) udpxy URL (per impostazione predefinita http://127.0.0.1:81/udp/)
    o external old (standart) udpxy URL, per esempio http://192.168.1.1:81/udp/ " – di default http://127.0.0.1:81/udp/ - indica una vecchia versione di udpxy che è l'indirizzo locale di default http://127.0.0.1:81 /udp/. Se qualcosa non si capisce, non toccare, lasciare tutto come è.

    Se sei un utente esperto è proprio in questo campo che devi specificare l'indirizzo del router o udpxy sul server, per esempio http://192.168.1.1:81/udp/. E come di solito, la vecchia udpxy nonpatched.

  • IPTVV3_UDPXYNEW  "New (patched by Landgraph) udpxy URL (per impostazione predefinita http://127.0.0.1:82/udp/)
    or external new (patched by Landgraph) udpxy URL e.g. http://192.168.1.1:82/udp/
    "  - by default http://127.0.0.1:82/udp/  - points to new local (patched by Landgraph) udpxy, which by default local with the address http://127.0.0.1:82/udp/. If anything is not understood then do not touch, leave as is.
    If you are an advanced user it is precisely in this field specify the address of your router or server with the patched udpxy, such as http://192.168.1.1:82/udp/. And his new patched version of Landgraph.

  • IPTVV3_PARAZIT  "Parasite content into the channels name (Remove excess).Separated by (|)"  - vuota di default - il campo che contiene le cosiddette parole " spurious", " parasitic" dal nome del canale che deve essere ignorato. E' utile quando si desidera scaricare la playlist tramite http direttamente dal sito del provider. Ma in questo caso, se i titoli (nome del canale) dalla lista dei provider sono presenti significato nulla per la successiva definizione di un logo e una guida ai programmi (Multimedia) (IPTV) (Promo) (Test), ecc… Queste parole di troppo, possono essere elencate in questo campo, separate da una barra verticale -> |. Cioè, queste parole indesiderate verranno escluse dal nome del canale che poi troverà il logo di un canale normale e guida ai programmi per quel canale.
     
  • IPTVV3_PLAYLISTURL  "Playlist http:// URL or local link (by default:empty)..Separated by (|)"   - di default vuoto - è un collegamento alla playlist. Non toccare questo campo se non si capisce. Se siamo disposti a ricevere playlist tramite HTTP dal fornitore, nel caso in cui il prestatore è affetto da manie di playlist e le cambia ogni giorno, ma è una playlist compatibile m3u, quindi in questo campo, è possibile inserire un http-link ad una playlist del proprio ISP (in questo caso si perde naturalmente la capacità di manipolare la playlist ma si ottiene una playlist ‘fresca’ direttamente dal proprio ISP). Ci possono essere più playlist, separate da (|)

  • IPTVV3_LIST  "lista di conformità" – di default /tmp/umsp-plugins/iptvv3/logo/list.txt - i nomi dei canali corrispondenti e speciali su cui in seguito è stato cercato un logo e un programma di pianificazione. La modifica dell’elenco di conformità può essere (e dovrebbe) scaricato direttamente da WebGUI cliccando su list.txt. Quello che è stato visto:
    Per esempio la linea: СТС => 17 Questo significa che se nella playlist è scritto il nome del canale СТС è solo il modo in cui è in lettere russe che il Plugin trova una corrispondenza, e saprà il codice speciale 17 in base al quale sputerà fuori sia il logo per il canale giusto e il palinsesto giusto per questo canale. (Solo per i canali russi il logo e la guida programmi è supportata ora).
    Cioè, Portate la vostra lista di conformità nella forma del tipo:
    ....
    СТС=>17
    STS=>17
    ......

    Nel caso in cui il canale dal provider e il nome locale che non si riesce a trovare su list.txt ma si vuole un bel logo - è possibile registrarsi e URL secondo il nome del canale, ad esempio:
    ......

    TriolanTV=>http://triolan.tv/blabla/chnls/175.png
    France 2=>http://www.lyngsat-logo.com/logo/tv/ff/france2.jpg
    ....
    con il logo sullo schermo influenzerà il canale locale, ma tenere presente che il palinsesto per questo canale non ci sarà, è solo dal codice.
    Se il plugin non riesce a trovare la corrispondenza dei nomi nella vostra playlist, il nome del canale e il codice di conformità, al posto del logo del canale si vedrà il logo del plug-in  

  • IPTVV3_WDTVEXT  "Main Programm engine. Using WDTVExt (search,eject key) for show TVProgram. Default(ON)."  - Utilizza il motore per recuperare e visualizzare la guida ai programmi. Pianificare l'utilizzo di WDTVExt motore (con la versione raccomandata 1.02.21) viene visualizzato quando si fa clic sul pulsante "Eject" sul telecomando del WD. Si consiglia di mantenere questa opzione, nonché responsabile del programma di lavoro che riceve un demone e rimuove i nagscreen.

  • IPTVV3_INNAME  "Show TVProgram in channel name and channel list (slow). For 1.05.04 F/W."  - Default(OFF) - Visualizzazione del palinsesto nel nome del canale e di conseguenza nella playlist sullo schermo. Per le versioni basate su 1.05.04 (che non possono mostrare così rapidamente e in modo bello la guida ai programmi a causa della mancanza del supporto WDTVExt). Lentamente! Lentamente in un primo tempo, perché il plugin ottiene il programma per tutti i canali nella playlist (e non specificatamente selezionati) e quindi visualizza la playlist. Se ci sono un sacco di canali - non si può aspettare :). Dato che la versione 2.9 è fatta con una limitazione forzata - attivazione del prodotto verrà mostrato solo per i primi venti canali dalla playlist. Ma perché l'elenco è quasi visibile sullo schermo che c’è ora, è sufficiente inviare i prossimi quattro che saranno visibili dopo il lancio del canale e premendo "Enter".

  • IPTVV3_ZONE  "TVProgram Time Zone Delta. Default (0)."  - Default (0)  - Delta per il fuso orario. Normalmente il palinsesto cerca di determinare il fuso orario in base all'indirizzo IP. Se si determina allora il programma sarà conforme all'ora locale. Se si è in grado di determinare il fuso orario e l'ora nel programma spostato di un'ora, due, ecc… indicare qui la differenza in ore - il palinsesto rispettivamente correggerà il tempo in un palinsesto.

  • IPTVV3_AUTO  "Auto Switch to Thumbnail Mode."  – abilitato di default - commutazione automatica della lista dei canali in una modalità di anteprima per la visualizzazione dei loghi dei canali. Se siete confusi da tale automazione e ci si abitua a vedere semplicemente la lista dei canali – è possibile disattivare questa opzione.

  • IPTVV3_PLAYKEY  "Global key after #EXTINF:.. for all channels. Default (NA)."  - Chiave globale, uno dopo l'#EXTINF: scritto - che è, non importa quale sia il valore della chiave nella playlist - sostituisce il valore di questa impostazione per tutte le posizioni in playlist. Il valore di default è "NA" - non è definito, vale a dire il valore viene preso dalla playlist. Il resto è naturale globale 0, -1, -1 mpeg2, -1 mpeg4, -2. A cosa serve - leggere qui di seguito.
    Entrambe le chiavi servono per governare una playlist, o per i pigri che tirano su una playlist direttamente dal provider e oltre, senza governare una playlist, allora andrà a sostituire le chiavi necessarie. Buono per gli utenti pigri- sarà più semplice per dire loro "mettere a livello globale -1 la chiave su tutto".  

  • IPTVV3_ZOOM  "Global AutoZoom 1.2x for all channels. Default(OFF)" - Disattivato per default - Globale Auto zoom - che è, indipendentemente dal fatto registrato o no la chiave di zoom nella playlist - tutti i canali saranno zoomati completamente x1.2. Incremento automatico di un quadro è utile quando si ha un televisore widescreen (16: 9) e lo standard di iptv per ogni canale di immagine (4: 3), ma come un film in widescreen. Si scopre la cosiddetta "black box”, black frame, mentre se le opzioni di menu Zoom sono x1.2 è molto utile ed è inoltre possibile utilizzare lo schermo del televisore e sbarazzarsi di barre nere. Invece di un autozoom globale tutti i canali raccomandano comunque di utilizzare un personal autozoom su ciascun canale. Per indicare che tale canale dovrebbe avere lo zoom automatico nella scaletta nella descrizione del canale deve essere specificata la parola ‘zoom’ in un'area di servizio - dopo #EXTINF: ... ma prima del punto decimale (per i quale esiste un nome di canale), per esempio:

    #EXTINF:0 zoom,Nome Canale
    udp://@238.0.0.7:1234

    e solo i canali con la parola zoom, verranno automaticamente zoomati x1,2.

  • IPTVV3_ADDITIONAL  "Additional Content : 50+ channels from Internet. Default(ON)."  - Default(ON) - Contenuti aggiuntivi: Molti canali trasmessi da Internet. Quegli utenti di Internet e WD che non ricevono IPTV dal provider possono ora cercare di aderire al bordo dell'occhio per la "box" IPTV (o coloro che vogliono espandere l'elenco dei canali). Cioè, quando si gira IPTVV3_ADDITIONAL compare nella lista con quasi 40 canali aggiuntivi. I canali da internet, da un relativamente open source, tutti devono capire che più il numero di persone che guarda il canale peggiore sarà la trasmissione da parte del server, la qualità dell'immagine sarà peggio o non raggiungeranno affatto i canali. La lista dei canali, vedere il primo messaggio del tema nel forum.
    Per firmware basato su 1.05.04 -...- 0.5.1.1 ha bisogno di un software aggiuntivo da installare ffmpeg, rtmpdump (devtools.abb.bin da svn) Non c'è bisogno di eventuali installazioni aggiuntive sul fw raccomandato 1.02.21-0.4.7.3 - tutti devono lavorare fuori dal box.

  • IPTVV3_KLUBKEY  "Klubnika KEY for adult additional channels."  - Default è vuoto - chiave personale per attivare i quattro canali di fragole per soli adulti. Per evitare accidentale, vengono bloccati per impostazione predefinita. Trattare più donazione all'autore - dimostrare la propria età;). Tasto personale è vincolato in modo simile al numero di serie del lettore WD (S / N).

  • IPTVV3_FIX  "Fix for Thumbnail Mode in version based on x.x.x-WDLXTV-0.4.x.x."  - default OFF - Fissare per la visualizzazione del logo nella modalità di anteprima per la lista radice plugin UMSP, così come per il taglio di distanza da una lista di tre plugin extra come Shoutcast e ecc Il valore di default è disabilitata, solo nel caso in cui, perché è possibile che poteva essere attivato da voi quando si utilizza filmsonline.app.bin.

  • IPTVV3_REMOVE  "Remove old IPTV v1 menu item from UMSP menu. Need only once. Default(OFF)"  - Di default spento - Fix per la rimozione della vecchia voce IPTV v1 dalla lista dei plugin UMSP disponibili. Utilizzato una sola volta se si dispone di un vecchio v1 iptv e lo avete sostituito da una nuova IPTV v3, ma la scritta sullo schermo di IPTV nella lista dei UMSP non plugin scomparso.

  • IPTVV3_BUFSIZE  "Buffer size. Debug only. Default(65535 or 196605)"  - default 65535 - Voce su richiesta degli utenti avanzati. La dimensione del "buffer" e più fotogrammi che dà l'immagine di un proxy. Per la chiave -1 usare 65535, per il tasto 0 - 196605. Se non è chiaro che si tratta - è meglio non toccare.

  • IPTVV3_KEY  "Personal KEY for full functionality"  - Default stringa vuota – la chiave personale per consentire il funzionamento full-optional del plugin (Rimuovere la scritta "DEMO", mostrano il programma senza un numero di serie). Invia all'autore informazioni via e-mail sulla donazione e il numero di serie del lettore WDTV (S / N viene visualizzata nella guida del sistema o sul corpo del WD TV Live o nel menu impostazioni del lettore o via "look here"), una chiave deve essere indicata in questo campo . Per saperne di più qui di seguito.



    Maggiori informazioni sulla configurazione della playlist:  in una playlist cosiddetto "durata di una traccia" ora conta. Specifica dopo il #EXTINF testo: ... Poiché la durata del flusso IPTV come la pista non è costante è accettato specificare il valore 0 o -1. Per esempio #EXTINF: 0 o #EXTINF: -1.

      Allora, qual è la differenza tra l’uno e l'altro ingresso nel plugin IPTVv3 ... 

Se la fonte di flussi è http:// allora:
#EXTINF:0 - avvia canali direttamente come è specificato - il collegamento diretto, è più adatto per i collegamenti ai file video statici come .mkv, .avi ecc .;
#EXTINF:-1 - avvia canali http attraverso l’iptv-proxy locale (può essere utilizzato per impostazione predefinita per tutti i canali);
#EXTINF:-1 mpeg2 - avvia canali http codificati in MPEG2 attraverso locale patchato Rushmore accelerato iptv-proxy (canali in MPEG2 vengono mostrati più velocemente);
#EXTINF:-1 mpeg4 - avvia canali http attraverso l’iptv-proxy locale (utilizzati solo per i canali MPEG4 / H264 - non velocizza l’avvio);
#EXTINF:-2 - avvia la vecchia opzione non accellerando la riproduzione, che era nella prima scelta IPTV (aiuta per la riproduzione di MPEG4 / H264 di flussi).

Se si desidera riprodurre il canale HD quindi controllare che nel titolo (nome del canale) ci siano le due lettere "HD"

Se la sorgente di flussi  udp://@ allora:
#EXTINF:0 -  fa il run la via più breve attraverso il udpxy patchato da udpxy Landgraph (accelera il lancio di canali in MPEG2 e non funziona per i canali in formato MPEG4 / H264);
#EXTINF:-1 - gestisce i canali via locale Rushmore iptv-proxy e poi attraverso il vecchio udpxy (adatto a tutti i canali senza velocizzare);
#EXTINF:-1 mpeg2 - gestisce i canali allo stesso modo, ma in un Rushmore iptv-proxy locale e poi attraverso il vecchio udpxy (viene accelerato il lancio di canali in MPEG2) patch;
#EXTINF:-1 mpeg4 - gestisce i canali nello stesso modo come #EXTINF: flussi MPEG4 -1 ma per via locale Rushmore iptv-proxy e poi attraverso il vecchio udpxy (senza accelerazione);
#EXTINF:-2 - Esegue la versione non-accelerata vecchia, che era nella prima scelta iptv (aiuta a riprodurre flussi MPEG4 / H264 ma senza accelerazione).

In ogni caso, è possibile creare una playlist temporanea mescolando con 0 e -1 e -1 MPEG2 e MPEG4 -1 e -2, e con HD nel titolo e senza. Scegliere l'unica opzione adatta per voi che finalmente vi può mostrare l'immagine...


    Uso:  Ricordate le regole di base:

1) Avviare il canale per il player con il tasto "Invio"("Enter") sulla WDTV adistanza (non "Play").

2) Fermare la visualizzazione del canale con il tasto "Stop" (non"Indietro"("Back")).

3) Se si dispone di firmware 1.02.21 - può mostrare la guida ai programmi del canale premendo il tasto "Eject" sul telecomando. Se tutti lo stesso sulla base del firmware 1.05.04 è possibile scegliere di mostrare la programmazione direttamente nella playlist, sia per menu delle opzioni (guardare la parte più alta - nelle impostazioni).

4) Per terminare il lavoro con un plugin è auspicabile (ma non necessario) aver scelto l'ultimo elemento della playlist denominata "Eject plug-in". Questa azione spegne gli effetti visivi di IPTVv3 (inoltre evita lo schermo black-out secondo per entrare, Schermata per avvertire sull'acquisizione "DEMO" e altri processi). E non sarete shockati per la presenza degli stessi effetti in tentativo di avviare i film locali. Ma anche per gli utenti smemorati è fatto il demone, che spegnerà per voi gli effetti di un plug-in, ma con riserve. Se si va su una playlist o nella lista dei film locali e il plug-in è ancora in azione, è qui che quando è stato premuto su Invio e iniziato il film (fuori IPTVv3) allora solo il demone capirà che hai lasciato attivo il plug-in. Pertanto l'effetto apparirà una volta, ma sullo sfondo verrà scollegato l'effetto grazie al demone. Poi si è fermata semplici cinema e il riavvio – Non ci saranno più effetti sul tuo IPTV, ci sarà anche un menu standard da un Invio e tutto il resto, come su uno standard. Anche in questo caso, se si è sceglierete "Eject plug-in", allora non è necessario ricorrere ai servizi del demone.

v3.08 subplugin aggiunto per ottclub.in iptv ( ex i-ghost.net ). Basta registrarsi, copia / incolla OTT acces chiave per IPTVV3_OTTCLUBKEY e guardareiptv. Inoltre può ganarate propria playlist con una migliore velocità del server.

v3.25 subplugin aggiunto zargacum.net iptv.

v4.55 IPTVSMP Aggiunto subplugin per  edem.tv iptv. Sostituto zargacum plugin. Non libero, ma a buon mercato - solo 1 $ al mese (nel 2016). Basta registrarsi, chiave del client di copia / incolla per IPTVSMP_EDEMKEY e guardare iptv.

   

    Conclusione: per provare IPTVv3 in azione è possibile per tutti... Le principali funzionalità non vengono tagliate (velocità stabile di commutazione, esistono i collegamenti esterni, supporto HD esiste, esistono loghi, il palinsesto esiste). Se si dispone di forti nervi e un LCD al plasma non è un peccato, si può usare come è (con Schermata nagscreen "DEMO" Se avete ancora il desiderio di rimuovere la schermata per avvertire sull'acquisizione "demo" -. La cosa è risolvibile ... è possibile inviare un’ adeguata gratitudine, per via di donazione, per il lavoro svolto dall’ autore e il vostro numero di serie WD WNV ... (Mostrato sul pacco di WDTV LIVE o sulla macchina stessa ci dovrebbe essere, o nelle impostazioni del WD TV, o un link "guarda qui" nella pagina di configurazione IPTV). In risposta vi darò una chiave personale per rimuovere la schermata DEMO per sempre ... Senza dover fare il Redownload o riconfigurare, tutto quello che dovete fare è inserire la chiave. Ma se volete passare al mio vecchio plug-in , bè, si può sempre tornare al mio primo IPTV. (lo stesso che è stato scaricato oltre 1.000 volte e ancora le donazioni accumulate sono solo state fatte da cinque persone).

Dettagli per la donazione:   Yandex.Money: da carta a 410011402801986
Webmoney:  WM Z114867333413 ($)
LiqPay.

E-mail per il contatto (e scrivere il numero di serie): questo


    Grazie: Grazie agli sviluppatori Landgraph, Rushmore. Forum wdhd.ru da cui tutto ebbe inizio. tema Forum qui or qui. E certamente un grazie agli utenti che hanno stimato il lavoro!

    Godetevi lo spettacolo! :)